Stagione 2019/2020:

Insegnanti: Donatello Palantone, Elisa Benvegnu

Corso di: Tango Argentino Base

Corso di: Tango Argentino Intermedio

Corso di: Tango Argentino Intermedio

Corso di: Tango Argentino Intermedio

Corso di: Tango Argentino Superiore

Corso di: Tango Argentino Master

Il Tango Argentino, con il suo intramontabile fascino e la sensuale eleganza, continua a mantenere inalterata la sua essenza. Legato ai valori di un tempo, al rispetto e all’espressione dei ruoli, ad una classe e ad un portamento che non conoscono età, il tango è cultura e disciplina al tempo stesso.

Da nove anni Donatello ed Elisa insegnano un tango che definiscono tradizionale, non per identificare uno stile, ma perché vogliono trasmettere un modo di ballare intimo e originale, quello che esisteva negli anni d’oro del Tango e che tuttora rivive nelle Milongas storiche della città di Buenos Aires in una forma attuale, ma fedele ai canoni che lo hanno reso celebre. Per loro il Tango Argentino è un ballo sentimentale, dove ognuno può esprimere attraverso l’improvvisazione le proprie emozioni.

Con 150 allievi che studiano settimanalmente nella nostra scuola, siamo diventati un punto di riferimento in regione per l’insegnamento della disciplina e per le attività di intrattenimento. Oltre alle lezioni di gruppo serali vengono organizzati degli incontri di approfondimento, delle serate di pratica e delle “tango-vacanze” di gruppo in occasione di Festival internazionali.

La scuola collabora stabilmente con l’Associazione Culturale Cachirulo, attraverso la quale promuove lo sviluppo culturale della disciplina e organizza delle serate indimenticabili, dov’è possibile ballare sulla musica dei migliori dj di tango professionisti o sulle note delle orchestre argentine dal vivo ed ammirare le esibizioni di grandi artisti, fra i migliori ballerini di tango al mondo. A giugno un appuntamento immancabile è l’UDINE TANGO MEETING, un weekend di studio e serate di ballo con esibizioni di grandi artisti di livello internazionale, un appuntamento che richiama appassionati anche da altre città d’Italia e dall’estero.